Focus on

Prossimi Eventi

  • 31/10/2014 21:00Dervio - Festa di Halloween
  • 01/11/2014 15:00Dervio - "Castagnada de Tuc i Sant"
  • 02/11/2014 15:00Abbadia: Castagnata 2014
  • 06/11/2014 21:00Mandello - JERSEY BOYS - Rassegna Cinematografica Autunno 2014
  • 09/11/2014 15:00Mandello - RIO 2 - MISSIONE AMAZZONIA - CINEMABIMBO AUTUNNO 2014
  • 09/11/2014 17:00Mandello - RIO 2 - MISSIONE AMAZZONIA - CINEMABIMBO AUTUNNO 2014
  • 13/11/2014 21:00Mandello - LA NOSTRA TERRA - Rassegna Cinematografica Autunno 2014
  • 14/11/2014 20:30Colico - Avventure archeologiche: il territorio lariano prima della dominazione romana
  • 20/11/2014 21:00Mandello - GIGOLO’ PER CASO - Rassegna Cinematografica Autunno 2014
  • 23/11/2014 15:00Mandello - PLANES 2 - MISSIONE ANTINCENDIO - CINEMABIMBO AUTUNNO 2014
  • 23/11/2014 17:00Mandello - PLANES 2 - MISSIONE ANTINCENDIO - CINEMABIMBO AUTUNNO 2014
  • 27/11/2014 21:00Mandello - FRATELLI UNICI - Rassegna Cinematografica Autunno 2014
  • 04/12/2014 21:00Mandello - UN RAGAZZO D’ORO - Rassegna Cinematografica Autunno 2014
  • 07/12/2014Abbadia: gita ai mercatini natalizi di Coira
  • 07/12/2014 15:00Mandello - DRAGON TRAINER 2 - CINEMABIMBO AUTUNNO 2014
AEC v1.0.4

Benvenutisu prolocolario.it !

"Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un'ampia costiera dall'altra parte......" (da I Promessi Sposi)

Il sito web che raggruppa tutte le Pro Loco della riva Orientale del Lago di Como

Colico: Nuovo Call center turistico

giovedì, ottobre 30, 2014 @ 05:10 PM
aggiunto da Colico

Call center

A partire dal 3 novembre entrerà in funzione il call center dell’Ufficio Turistico Pro Loco Colico, volto a fornire accoglienza ed informazione per i turisti ed i residenti.
E’ stato attivato un numero telefonico Customer Service: Cell. 338 9920917.
Il servizio è disponibile nel modo seguente:
dal lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.
Risponde personale qualificato e dotato di adeguata capacità comunicativa, anche nelle principali lingue straniere.
Trattasi di un progetto innovativo e sperimentale che prevede il coinvolgimento di tutte le realtà territoriali operanti nel turismo con l’obiettivo di realizzare un valido strumento di supporto e di sostegno all’attività di informazione ed accoglienza turistica.
La fruizione del servizio da parte del turista potrà avvenire sia contattando il call center sia inviando una e-mail al seguente indirizzo: turismocolico@libero.it.
L’obiettivo che si prefigge il progetto è rappresentato dalla necessità di integrare, in collaborazione con gli Uffici Turistici e le Pro Loco del Lario Orientale e dell’alta valle, l’attività già in essere di promozione e valorizzazione turistico-culturale del territorio, in modo tale da creare una rete integrata di informazioni che metta a sistema l’intera offerta turistica e soddisfare al meglio le richieste e necessità degli utenti-turisti.
In sintesi le informazioni disponibili riguarderanno i seguenti aspetti:
Informazioni generali e di interesse turistico sul territorio- notizie storiche sulle località – itinerari e percorsi di visita – manifestazioni varie – eventi sportivi e culturali – mostre – sagre paesane – fiere – prodotti tipici e itinerari enogastronomici; ricettività alberghiera ed extralberghiera (Alberghi – Locande – Campeggi – Affittacamere – B&B – Agriturismi ecc.); informazione su mobilità e trasporti: servizi di trasporto (pubblici e privati) navigazione lago, noleggio con o senza conducente e servizio Taxi Boats.

Camminando con le Pro Loco: proclamazione Vincitore

martedì, ottobre 28, 2014 @ 11:10 AM
aggiunto da admin

orme viadante Le Pro Loco coinvolte nelle camminate,  sono liete di comunicare l’esito dell’estrazione del viaggio premio in una capitale europea abbinato alla manifestazione:

Il vincitore è il Sig Loris Sonaglio di Verderio.

gli organizzatori si complimentano con il fortunato escursionista e si augurano di averlo ospite alle prossime  edizioni della manifestazione.

HALLOWEEN PARTY a DERVIO

lunedì, ottobre 27, 2014 @ 10:10 PM
aggiunto da Dervio

VENERDI 31 OTTOBRE – PRO LOCO e 6 BAR – RISTORANTI di DERVIO

VI INVITANO AD UNA FESTA INDIMENTICABILE

manifesto

GRANDE SUCCESSO del CONVEGNO DI VARENNA

lunedì, ottobre 27, 2014 @ 09:10 PM
aggiunto da Dervio

Gettate le basi per una stretta collaborazione fra  Pro Loco, Provincia di Lecco e Comuni  per lo sviluppo del turismo sul nostro territorio, in vista dell’Expo 2015 e oltre, questo è il risultato del convegno “Camminando con le Pro loco turismo slow esperienze e prospettive”, tenutosi a Villa Monastero di Varenna sabato 25 Ottobre nella sala Enrico Fermi. Il convegno ha avuto un ottimo successo in termini di partecipazione: gli intervenuti sono stati circa 100, tra componenti delle associazioni e rappresentanti delle istituzioni, i quali, a giudicare dalla tavola rotonda conclusiva, hanno apprezzato gli spunti di riflessione e le proposte operative emerse nel corso della mattinata.

Ha aperto i lavori il nuovo presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano che ha confermato l’appoggio dell’ente all’iniziativa auspicando che iniziative come quella di Camminando con le Pro Loco possano entrare in sinergia con altre azioni di sistema, per rendere il turismo una vera e propria risorsa, anche in termini economici, per il territorio.

L’assessore al turismo di Varenna Paolo Ferrara ha portato la sua esperienza come ex componente di pro loco e riferito in merito al consorzio che si sta formando fra i comuni della sponda orientale del Lago di Como per la gestione del Sentiero del Viandante. Un aspetto importante dell’iniziativa sarà il coinvolgimento delle associazioni ed in primo luogo delle Pro loco che da anni stanno lavorando per valorizzare l’itinerario storico.

Pietro Segalini presidente regionale dell’UNPLI ha ringraziato le 24 Pro loco organizzatrici di Camminando con le Pro loco per l’importante esempio di collaborazione , chiedendo agli amministratori locali di mettere in pratica l’accordo fra l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e UNPLI che prevede il riconoscimento delle Pro loco come interlocutori primari e diretti dei comuni per la realizzazione delle iniziative di promozione turistica.

 Convegno Camminando con le Pro Loco Villa Monastero 25 Ottobre

Il coordinatore UNPLI Prolocolario Angelo Colombo ha raccontato l’origine e gli sviluppi del progetto Camminando con le Pro Loco sottolineando come i punti di forza siano l’ampia partnership territoriale, l’utilizzo di tecnologie e la proposta di modelli di turismo innovativi. L’idea di questo tipo di iniziativa è nata 6  anni fa con Sulle Orme del Viandante che muove lungo il celebre Sentiero del Viandante con 5 passeggiate guidate fra i saperi e sapori della sponda orientale del Lario. Sono stati presentati anche i numeri dell’edizione 2014, con la partecipazione di quasi 1400 persone e una media di 100 partecipanti per ogni escursione guidata.

Di nuove tecnologie ha parlato Matteo Tavola di BRIGcoop che  ha presentato la nuova App del Sentiero del Viandante, che va ad aggiungersi a quella realizzata per Sei in Brianza. Nell’intervento è stato fatta una riflessione sull’uso dei social e mobile media a supporto di strategie di valorizzazione turistica ricordando anche l’importanza raggiunta dai siti internet di Sei in Brianza e Prolocolario.it

Sono seguiti gli interventi di altre esperienze e proposte significative dalle quali le proloco intendono trarre spunti di collaborazione.

Massimo Tedeschi, Presidente dell’Associazione Europea Vie Francigene, ha illustrato il progetto di valorizzazione dello storico tracciato, sottolineando come sia proprio il sentiero, e quindi il turismo lento, il modello attraverso il quale è possibile valorizzare anche luoghi e monumenti minori, accanto a quelli più conosciuti.

La coordinatrice del Sistema Museale della provincia di Lecco Annamaria Ranzi,  ha presentato il progetto SimpleWays, con il quale si sta operando per valorizzare i piccoli e grandi musei del lecchese inserendoli in percorsi di scoperta del territorio più ampi.

Claudia Crippa, della Condotta SlowFood di Lecco, ha portato l’attenzione sul fatto che la valorizzazione in senso turistico può essere efficace solo se vi è una seria consapevolezza, da parte di chi vive i territori, dei valori e delle eccellenze degli stessi con in primo luogo le tipicità gastronomiche.

Infine, Roberto Erba coordinatore provinciale UNPLI ha tratto una sintesi dai lavori rimarcando la centralità delle Pro loco nel progetto di sviluppo del turismo slow,  proponendo alcune idee di sviluppo e alcune prospettive concrete per il 2015.

Convegno Camminando con le Pro Loco Villa Monastero 25 Ottobre 2

Abbadia: Castagnata 2014

domenica, ottobre 26, 2014 @ 02:10 PM
aggiunto da admin

proloco_abbadia
La Pro Loco di Abbadia Lariana è lieta di invitare la popolazione
alla tradizionale manifestazione autunnale

CASTAGNATA 2014

DOMENICA 02 NOVEMBRE 2014 dalle ore 15.00
PARCO CHIESA ROTTA di ABBADIA LARIANA

castagne

Abbadia: Gita ai mercatini di Natale di Coira

domenica, ottobre 26, 2014 @ 02:10 PM
aggiunto da admin

MERCATINI A COIRA

Il Comitato Gemellaggi di Abbadia Lariana organizza per sabato 7 dicembre 2014 una gita a Coira (Svizzera), in occasione dei tradizionali mercatini natalizi.

Coira è il capoluogo del Cantone dei Grigioni, in Svizzera. Considerato il più antico agglomerato elvetico, tanto da essere spesso nominata “Die älteste stadt in der Schweiz” cioè “la città più vecchia in Svizzera”. Adagiata nell’alta valle del Reno e alla confluenza di importanti strade di valico con il sud delle Alpi.

Celti, romani, ostrogoti, franchi: tutti questi popoli un tempo hanno dominato Coira: ora resta un passato di più di 5.000 anni di storia, testimoniato da reperti nel neolitico, dell’età del bronzo e romani, nonché da pregevoli edifici di epoche più recenti, come la Cattedrale della Sede Vescovile antica di 800 anni.

La visita della città farà scoprire agli appassionati di storia le vestigia del passato, informandoli sugli orribili eventi delle guerre civili e sugli aspetti gradevoli dei tempi di pace. Ancora oggi Coira è il centro commerciale e il capoluogo di una grande regione, come testimoniato dai numerosi negozi, musei, dal teatro oltre che dalla stazione dell’autopostale, il vero snodo per l’ingresso nel mondo alpino dei Grigioni.

Con il monte Brambrüesch la città dispone di un proprio comprensorio per le attività sportive invernali ed estive. In estate, Coira è il punto di partenza per escursioni e visite ai vigneti del territorio dei Grigioni. Coira è la porta d’accesso ai monti dei Grigioni: da qui è possibile raggiungere in meno di un’ora ben 26 località di villeggiatura e centri termali

Nei vicoletti del centro storico, tra antichi edifici, ci si imbatte in mondane boutique, moderne gallerie e mobilifici, dove il design contemporaneo diventa accessibile a tutti. L’eccellente scena gastronomica, con un’ampia e diversificata offerta da lounge bar di tendenza, rispecchia il vivace stile di vita della Coira più giovane.

Scrutando poi la città dal punto di vista architettonico, incontrerete dei veri gioielli d’architettura come la copertura degli scavi archeologici di un insediamento romano ad opera di Peter Zumthor, nonché il tetto della stazione degli autopostali.

Fu a Coira che nel 1780 il birraio grigionese fondò il Calanda Bräu, birrificio che ebbe un grande sviluppo con il suo marchio di birra “Calanda” e che esiste a tutt’oggi.

Nella città vecchia dove si svolge il Mercato Natalizio il “Churer Christkindlimarkt” tra i più grandi della Svizzera sorge il nucleo storico di Coira, chiuso al traffico, è uno dei meglio conservati nel suo genere.

Da non perdere infine è la Cattedrale Santa Maria Assunta. La chiesa romanica riaperta nell’autunno 2007, dopo lunghi lavori di restauro, custode di uno dei più notevoli tesori ecclesiastici d’Europa.

Anche quest’anno Abbadia vi invita a passare una giornata indimenticabile, in una città da visitare o da riscoprire con i suoi mercatini natalizi.

La gita avrà luogo con qualsiasi condizione atmosferica e la quota di partecipazione è di 26 euro, 23 euro per gli iscritti al Comitato Gemellaggi (15 euro per i minori di 12 anni), e sarà raccolta entro il 29 novembre (MA E’ MEGLIO AFFRETTARSI!) presso l’ufficio anagrafe in via Nazionale.

La quota non include pranzo e/o cena ma solo il trasporto che sarà effettuato in autobus dal parco Ulisse Guzzi alle ore 6:00 e il rientro è previsto per le ore 22:00 circa.

Contatti:
Email alb.spag@gmail.com
Mobile +39 3460211842

COMITATO GEMELLAGGI COMUNE DI ABBADIA LARIANA
VIA NAZIONALE, 120
23821 ABBADIA LARIANA LC
TEL. +39 0341731241

 

Colico: Avventure archeologiche: il territorio lariano prima della dominazione romana

domenica, ottobre 26, 2014 @ 02:10 PM
aggiunto da admin

museo cultura contadina

L’Associazione “Amici del Museo della cultura contadina di Colico”, invita alla conferenza

Avventure archeologiche:
il territorio lariano prima della dominazione romana

Venerdì 14 novembre 2014 ore 20,30

Presso l’Auditorium “Michele Ghisla” di Colico.

Relatrice:
Dott.ssa Marina Uboldi,
Conservatrice della Sezione Archeologica dei Musei Civici di Como.

CONVEGNO CAMMINANDO con le PRO LOCO

mercoledì, ottobre 22, 2014 @ 11:10 PM
aggiunto da Dervio

MANIFESTO

Colico successo al TTI di Rimini

sabato, ottobre 11, 2014 @ 10:10 AM
aggiunto da Colico

L’unico stand di una città del Lago di Como alla 51ª TTI di Rimini (Travel Trade Italia) è quello della Pro Loco di Colico che, assieme a Viva Colico e ai Forti di Colico gestiti dal Museo della Guerra Bianca, ha voluto presentare la propria offerta turistica globale alla più importante fiera internazionale del turismo B2B (buyer to buyer). Con oltre 51.000 presenze attese tra ieri e sabato pomeriggio, è l’evento clou dell’anno per il settore. La fiera in cui tutta l’industria dei viaggi (nazionale e internazionale) si riunisce per contrattare, fare networking, attivare nuovi business.

Oltre 130 le destinazioni rappresentate e sei le aree tematiche: Europa, Africa, Americhe, Asia, Global Village e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano e la piccola Colico, pur confrontandosi con i giganti del turismo italiano (da Roma a Venezia, da Ischia a Capri…), sta raccogliendo molta curiosità e interesse. Già sedici gli incontri richiesti e offerti dalla Pro Loco di Colico per “buyer” (acquirenti) di tutto il mondo: Irlanda, Germania, Olanda, Svizzera, Inghilterra, Danimarca, Usa e Italia. Colico li “affronterà” sfruttando due filoni: quello del turismo giovane e sportivo (trekking, sport acquatici, mountain bike) e quello storico (il percorso di Forte Montecchio Nord, di Forte Fuentes, della Mina di Verceia). «Logicamente – spiega Cristina Pedrazzoli responsabile settore turismo e promozione della Pro Loco-Comune di Colico – i tour operator non possono puntare solamente su Colico per “costruire” pacchetti viaggio che devono partire almeno da una settimana di permanenza. Ma noi puntiamo, con tutte le ricchezze del Lario orientale, a fare sistema. Proponiamo oltre ai nostri forti legati alla commemorazione per il centenario della Prima Guerra Mondiale, alla riserva naturale del Pian di Spagna, all’Abbazia di Piona, a “Colico Outdoor” (15 percorsi ciclopedonali costruiti dalla Pro Loco, n.d.r.), e a “Color Your Holiday” (brochure con tutte le bellezze colichesi), alle nostre strutture ricettive, tutte le bellezze del Lario».

Spazio, dunque, anche a Bellano (Orrido), a Varenna (Vezio e Villa Monastero), Lecco (il Manzoni), a Sud. E per il Nord, ecco la Valtellina e la Valchiavenna. Il tutto in “salsa” colichese. Ovvero prendendo come base equidistante da tutti i poli turistici suddetti proprio Colico: le sue quasi 300 camere d’albergo, 11 bed & breakfast, le sue 3 spiagge attrezzate (Ontano, Lido, Piona), i circa 80 chilometri di ciclopedonale verso la Valtellina (da Colico a Bormio), le scuole sportive (2 di vela, 4 di kite e wind-surf, sup-stand up paddle surfing, 1 lago artificiale per il wake board, 1 scuola di equitazione, 1 di soft ball, 1 pista per go-kart indoor, 1 scuola di canoa), fattorie didattiche, agriturismo (7), camping (5), un’area sosta camper, un parco subacqueo in costruzione (con diving). E molto altro.

E l’attrazione unica in Europa: Forte Montecchio Nord che con Forte Fuentes e la vicina Mina di Verceia costituisce un “unicum” per chi vuole approfondire la sua passione storica sulla Prima Guerra Mondiale.

TTI di Rimini

A Lierna finisce l’estate, ma non finiscono le occasioni di incontrarsi e fare festa.
Forse è solo il caso, fatto sta che diverse Frazioni di Lierna è proprio con l’Autunno che propongono la loro festa locale.
Sono feste più .. intime, che non hanno alcun legame il turismo, nè lo scopo di far conoscere meglio il territorio a visitatori occasionali, ma piuttosto di offrire le ultime occasioni di incontro all’aperto nel centro degli antichi nuclei abitati che sono all’origine del paese, prima che sopraggiunga l’inverno.
Si tratta di celebrazioni di ricorrenze tradizionali, come le feste religiose dedicate a San Maurizio (22 Settembre a Castello), a San Michele (29 Settembre a Sornico), a San Martino(11 Novembre a Grumo), o alla Madonna del Rosario a Genico, periodo di preghiera che dura una settimana a inizio Ottobre.
Ma anche di più recenti manifestazioni, organizzate dagli abitanti delle Frazioni in collaborazione con la Pro Loco, come Genico in festa e la Castagnata di Olcianico.
Di queste ultime, la prima nasce dalla separazione della festa “profana” da quella religiosa del Santo Rosario, e non a caso si organizza al termine del periodo dei rosari.
La seconda invece non ha radici profonde come le altre, anche se ormai comincia ad avere una sua tradizione, essendo giunta alla sua settima edizione.

La prossime manifestazioni.

GENICO IN FESTA – Sabato 18 ottobre
Si svolge nella località rimasta più a lungo di tutte le altre non raggiungibile in auto, e per questo è quella che ha conservato maggiormente le sue caratteristiche rurali.
Dalle ore 19 musica dal vivo e cena a base di prodotti “O.d.G.” (originari di Genico”!) a base di trippa, salumi e formaggi nostrani, torte casalinghe.
La trippa è il perpetuarsi di una tradizione antica, in quanto è il piatto che veniva offerto dagli abitanti di Genico ai fedeli al termine delle celebrazioni religiose.
Le torte invece sono una proposta del menù che solo recentemente ha preso piede, diventando però uno degli aspetti caratterizzanti, perchè da qualche anno le torte donate per la manifestazione sono oggetto di una vera e propria GARA DI TORTE, in cui, dopo un “attento esame” da parte di una giuria, viene premiata la più rispondente al criterio dell’anno.
Si è cominciato qualche anno fa con il confronto tra tradizionali torte di mele, poi si è premiata la torta più grande.
Nel 2014 sarà premiata invece la “torta più originale”, concetto di ampio respiro che può favorire il gusto, come l’aspetto (in tempo di “cake design”), o entrambi: naturalmente a insindacabile giudizio della giuria.
Chi vuole partecipare dovrà consegnare la propria torta a Genico entro le ore 20 del giorno stesso della festa.

CASTAGNATA DI OLCIANICO – Sabato 25 ottobre
Il nucleo abitato storico è uno dei più piccoli di Lierna, e la frazione non ha un santo protettore, ma solo una piazzetta e un paio di corti.
La castagnata è stata la prima idea che è venuta in mente nel 2008 alla Pro Loco e ad alcuni residenti per dare anche a Olcianico la sua festa, che però non offre solo le castagne cotte alla fiamma viva.
Dalle ore 19,30 infatti si potrà gustare, oltre elle burolle, una chicca gastronomica come gli GNOCCHI DI CASTAGNA e dolci casalinghi la maggior parte dei quali hanno le castagne come ingrediente: se pensate solo al castagnaccio, non sapete cosa vi perdete!

Per informazioni su entrambe le feste www.lierna.net ; mail: prolocolierna.segreteria@gmail.com ; tel. 338.2046991 5

 

storia e geografia

notizie storiche e geografiche del territorio

monumenti e luoghi

alla scoperta del territorio

sport e turismo

soggiornare nel territorio